Flashbacks e Ricordi

Flashbacks & memoriesFlashback e ricordi possono a volte essere potenti, commoventi e travolgenti. Ma possono essere anche parte del processo di recupero ed é innanzitutto importante che tu sappia che va bene averli – sono parte del processo di guarigione e non devi punire te stesso o il bambino dentro di te per quello che é successo o per il fatto che rivivi questi ricordi del passato.

Prima di tutto prenditi un momento, respira piano e tranquillo e ricorda a te stesso che stai avendo un flashback , non ti sta succedendo un’altra volta – le sensazioni e impressioni che ora provi sono memorie del passato.

Continua a respirare – a volte, quando siamo spaventati, o ansiosi, o abbiamo un attacco di panico, non respiriamo correttamente, il che significa che non riceviamo sufficiente ossigeno. Ció puó aumentare il panico con sintomi come vertigini, giramenti di testa, nausea, sudore. Lentamente e regolarmente inspira dal naso ed espira dalla bocca, concentrandoti solo sul respiro.

Quando ti sei calmato un po’, entra in contatto con ció che ti circonda – assicurati di essere dove sei cosí che ti sia chiaro che non sei di nuovo il quel posto buio. Puoi provare a battere i piedi, o toccare le pareti e i mobili attorno a te, osserva quello che senti toccando ogni cosa. Ascolta i rumori attorno a te, annusa gli odori nell’aria. Quello che indossi, la sensazione che provi a toccare i tuoi abiti. Osserva quello che vedi intorno a te.

Spesso, con flashbacks e ricordi, alcune persone si sentono di nuovo bambini e, se ti accade, parla a bimbo dentro di te, digli che va tutto bene. Digli che é al sicuro mentre prova queste sensazioni, non sta succedendo di nuovo, e digli che ci lavorerete insieme.

Sii gentile con te stesso i – assicurati di essere al caldo, arrotolati nella tua coperta preferita, abbraccia un cuscino o qualcosa di morbido. In questo modo ti assicuri di essere cosciente di dove sei.

Cerca aiuto – puó essere un amico o un familiare che capiscano i tuoi flashbacks e i tuoi ricordi, o un centro di aiuto. Potresti voler preparare un piano di azione con qualcuno in cui hai fiducia cosí che tu possa essere sostenuto nel modo che preferisci.

Soothing forestUn piano d’azione puó includere una musica rilassante, una frase che ti sappia calmare e che puoi ripetere, l’avere o meno qualcuno vicino a te – la scelta é tua – l’abbracciare un giocattolo morbido, guardare il tuo film preferito o un programma per bambini. Se hai un animale domestico, puoi volerlo aaccarezzare o parlargli.

Quando ti senti pronto, puoi riprendere in mano il controllo – puoi ricordare a te stesso che i ricordi sono reali, ma non sta succedendo di nuovo; se hai giá avuto flashback, puoi ricordare a te stesso che passerá, sii gentile con te stesso quando torni coi piedi a terra e prenditi cura di te.

* Ricordati HALT – Hungry/affamato, Angry/arrabbiato, Lonely/solo, Tired/stanco.
Assicurati che ognuna di queste aree sia ben curata prima, durante e dopo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>