SORRIDI!

Non c’é dubbio che il senso dell’umorismo e la risata sono le migliori medicine che abbiamo. É un po’ come se il nostro cervello avesse una sua personale farmacia! Rilascia endorfine e seratonina, prodotti chimici naturali “per sentirsi bene”, per alleviare il dolore e sollevare il nostro spirito.


– La risata riduce inoltre gli ormoni dello stress, come cortisolo ed epinefrine.
– La risata produce una liberazione fisica ed emotiva, come quando a volte ti sembra di dover ridere per non piangere! Dopo ti senti come pulito.
– Fornisce un buon esercizio fisico – non c’é nulla come una grassa risata per allenare il diaframma, contrarre gli addominali e i muscoli delle spalle, rilassandoli, ed é anche un’ottimo esercizio per il cuore!
– A volte la usiamo come antidoto ad emozioni negative come rabbia e colpa, meglio della sola distrazione.
– Le ricerche mostramo che usando il senso dell’umorismo, otteniamo una miglior prospettiva sulle sfide della vita, rendendo tutto meno minaccioso.
– La risata ci connete con altre persone ed é contagiosa, risolleva lo spirito di chi ci é accanto e anche il tuo spirito ne viene sollevato.
– La risata non costa nulla!
– Falsificala fino a che non diverrá vera! Il cervello non distingue tra un sorriso finto e uno vero, allora fingi! Presto sorriderai per davvero.

La risata é uno dei modi migliori per far uso del desiderio della natura di farci sentire bene.
La nostra piccola gang di Survivors Voice lo sa fin troppo bene: nonostante il fatto che abbiamo pianto insieme, ci siamo arrabbiati insieme, siamo stati tristi insieme, la gioia piú grande dell’essere insieme sono le nostre ridate! Scherzi e risate che possono nascere solo dal fatto di essere con persone di cui ci fidiamo e che ci fanno sentire al sicuro.

Quando abbiamo incontrato, lo scorso Ottobre, i nostri amici di Verona, siamo stati colpiti dal loro incredibile senso dell’umorismo! Le loro storie e gli abusi subiti erano orribili, e abbiamo pianto per loro, ma il modo in cui si prendevano in giro, gli scherzi e le beffe erano un tonico per tutti noi. Non era nemmeno per le parole usate, non parlavamo nemmeno la stessa lingua, ma il guardarli scherzare insieme, vedere la scintilla nei loro occhi, e coglierne lo spirito é stata un’incredibile spinta. Non dimenticheró mai le scarpe rosse “da papa” di Gianni e le reazioni dei suoi amici quando se le é volute togliere!

Questo tipo di senso dell’umorismo é un tonico meraviglioso, e sembra spesso uscire dalle tragedie.
Quindi, anche quando non abbiamo nulla di cui ridere, dobbiamo assalire quella farmacia e usare questo balsamo della natura!

Dunque, abbiamo bisogno di SORRIDERE! Il sorriso é la risposta piú naturale al piacere, anche i bambini nati senza vista iniziano a sorridere nello stesso momento i cui lo fanno i bambini vedenti come reazione a qualcosa di piacevole. I benefici del sorriso per la salute hanno molte facce, quindi dobbiamo sorridere il piú possibile. Il solo usare i muscoli della faccia per formare un sorriso puó modificare il tuo umore. Il cervello risponde al cambiamento dei muscoli, é il segnale per emettere quei prodotti chimici “per sentirci bene” di cui abbiamo bisogno. Quindi anche se ti senti stupido, stampa un bel sorriso sul tuo viso, dí al tuo cervello che hai bisogno di un po’ di gioia, e lui ti manderá un po’ di quella medicina.
Scriviti la parola SORRIDI (o scarica questa!) o ritaglia uno smiley e mettilo da qualche parte dove lo puoi vedere spesso e ricordarti!
Io ce l’ho, ancora una volta, in grandi lettere d’oro accanto alla mia scrivania! Sto pensando di metterla davanti al mio letto, cosí che sia la prima parola che vedo al mattino!

Il sorriso é contagioso
Lo puoi prendere come l’influenza
Quando qualcuno oggi mi ha sorriso
Ho iniziato anch’io a sorridere
Ho girato l’angolo,
E qualcuno ha visto il mio sorriso.
Quando anche lui ha sorriso, ho capito:
L’ho passato alui!
Ho pensato a quel sorriso
E mi sono reso conto che ne vale la pena,
Un solo sorriso, proprio come il mio,
Puó fare il giro del mondo.
Quindi se senti nascere un sorriso,
Non lasciarlo passare inosservato.
Inziamo subito un’epidemia
E infettiamo il mondo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>