Credere e Accetare

Prima di poter davvero guarire dall’abuso sessuale nell’infanzia, devi prima credere che é davvero successo.

Spesso, stranamente, questa é una cosa difficile per i sopravvissuti.
Magari hai passato una buona parte della tua esistenza negando la realtá di quello che ti é successo, e, quando non vuoi credere che sia vero, quando magari ti é stato detto che sei bugiardo, o pazzo, puó essere difficile restare fermamente convinti della realtá dell’abuso.

Molti di noi hanno fatto il possibile per negare i propri ricordi. Il diniego é stato una parte importante della tua sopravvivenza in quanto é il modo in cui il cervello fa fronte al dolore traumatico, permettendoti di funzionare ad un certo livello, di andare al lavoro, di occuparti dei tuoi figli.

Il diniego puó averti dato un certo respiro, quando il dolore della realtá era piú grande di quando potevi sopportare. É uno strumento che non ti serve piú.

Anche se i tuoi ricordi non sono ancora completi, e anche se altri ti dicono che non ti é successo nulla, DEVI credere in te stesso.

Ti sei arreso all’evidenza di essere stato abusato, era vero ed é successo a te

É normale e piuttosto naturale che tu abbia periodi di dubbio, ma questo accade perché i ricordi sono molto dolorosi, non perché non ti é successo.

I ricordi non sono altro che questo…. ricordi, non abuso.
L’abuso che hai subito é stata la parte piú difficile, e ora é finita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>